Tokyo 2020, Federico Morlacchi portabandiera alle paralimpiadi

Con il campione azzurro ci sarà anche Bebe Vio. Ad annunciarlo è stato il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli “La delegazione è la più grande di sempre”

La Giunta nazionale del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) ha designato i portabandiera ed il capo missione per le Paralimpiadi di Tokyo 2020.

In occasione della conferenza stampa convocata nella sede del CIP a Roma, il Presidente Luca Pancalli ha reso noti i protagonisti.

“Abbiamo usufruito della possibilità di indicare più di un portabandiera e abbiamo voluto farlo mantenendo un bilanciamento di genere nominando un uomo e una donna: Beatrice Vio, una grande campionessa e Federico Morlacchi, uno degli atleti più medagliati da Londra in più nonché ragazzo straordinario per quello che ha sempre fatto non solo in vasca, ma anche dal punto di vista della promozione dello sport paralimpico. Non me ne vogliano le altre discipline, ma è anche un riconoscimento agli straordinari risultati del nuoto paralimpico azzurro”

Il capo missione, ha proseguito Pancalli, “sarà il segretario generale del Cip, Juri Stara e il chief medical officer sarà la dottoressa Emiliana Bizzarrini”.

Per quanto riguarda la spedizione azzurra, ha concluso il presidente del Cip.

“Non faccio mai previsioni sul numero delle medaglie perché sapete quanto io sia scaramantico, ma vi dico che quella che partirà per Tokyo sarà la delegazione più grande di sempre e siamo straordinariamente soddisfatti del lavoro fatto, già questo è un grandissimo risultato e mi porta a dare un giudizio assolutamente positivo. Abbiamo inoltre un quasi perfetto bilanciamento di genere tra atleti e atlete e anche questo è uno straordinario risultato”

Felicissimo Federico Morlacchi che ha commentato la sua nomina come si legge su FINP.it.

“Da tanto tempo lo sognavo e lo speravo. Si tratta dell’onore più grande per un atleta. In pochi riescono a raggiungere le Paralimpiadi, pochissimi hanno il privilegio di diventare portabandiera. Si tratta di un riconoscimento bellissimo per quanto fatto in questi anni di carriera ma anche una responsabilità nei confronti del movimento. Sono felice”

Soddisfatto anche il Presidente Finp Roberto Valori

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
roberto-valori-finp

” E’ grandissima emozione vedere il nostro Federico Morlacchi come Alfiere ai Giochi Paralimpici di Tokyo, sono orgoglioso ed entusiasta di questa scelta. I miei più grandi complimenti a Federico, eccezionale atleta dentro e fuori dall’acqua”

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.