isl-napoli-energy-standard-avanti-al-primo-round
Foto Luca Del Prete / Swim4Life Magazine

ISL Napoli, Energy Standard avanti al primo round

La squadra di Parigi in vantaggio nel match 3. Appuntamento a domani per il secondo round, dalla 19.00 alle 21:00 con le stesse squadre che concluderanno la sfida iniziata oggi

Archiviata la prima serata del Match 3 della Regular Season ISL 2021 di Napoli.

La sfida ha visto fronteggiarsi in acqua London Roar e Iron con Energy Standard e NY Breakers.

La serata alla Scandone di Napoli regala il solito spettacolo, tra remix di musica, effetti di luci e un turbinio di gare che divertono il pubblico.

Tra le gare che hanno fatto vibrare di tifo il pubblico c’è questa quella del Chad Le Clos.

Il nunotatore di Energy Standard domina ancora una volta i 100 farfalla con 49″75.

Curioso episodio accaduto nella gara dei 200 misti femminili dove al momento della partenza, con tutte le atlete schierate, poco dopo il fischio del giudice arbitro che ha decretato la fase di prepartenza, l’atleta in corsia 5 Sidney Pickrem per i London Road ha abbandonato la corsia e la vasca.

Nessuna spiegazione e/o motivazione è stata data sull’accaduto.

Sette gli Italiani in gara

Sette gli italiani in gara oggi per la prima parte del Match 3.

La 31enne emiliana Ilaria Bianchi, London Roar, nei 100 farfalla chiude settima in 58″03.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nei 200 dorso troviamo il 22enne romagnolo Lorenzo Mora, Iron, che nuota il sesto crono di 1’54″41, nei 50 dorso invece è terzo con 23″34, in una gara vinta da Guilherme Guido per London Roar con 22″60.

La 26enne azzurra Silvia Scalia ha gareggiato in quarta frazione (54″73) della staffetta 4×100 stile chiuda al sesto posto con 3’41″63 per Iron e nei 50 rana chiusi col sesto tempo di 27″00, gara dominata da Kira Toussant con 26″28.

Il bomber Marco Orsi, osannato dal pubblico, sotto la divisa del team Iron, scende in acqua per un tripudio di velocità nei 50 stile chiusi in 21″26. Il bolognese si piazza al secondo posto alle spalle del britannico Ben Proud per Energy Standard con 20″86.

Il 30enne velocista italiano si è tuffato anche per la seconda frazione (46″89) della staffetta 4×100 stile per Iron chiusa con il sesto tempo di 3’12″11. Bella gara per la formazione dei NY Breakers composta da Whittle, Pijnenburg, Kraska e Temple che centra la vittoria in 3’07″02.

In acqua anche la 19enne bolognese Costanza Cocconcelli per Iron nei 50 stile settima in 24″89 dove primeggia la svedese Sarah Sjoestrom per Energy Standard con 23″17.

La 16enne primatista al mondo in lunga ed europea in corta dei 50 rana Benedetta Pilato per Energy Standard nuota in 29″80 seconda alle spalle della jamaicana Alia Atkinson con 29″73.

L’ultimo italiano in gara è Marco De Tullio per Energy Standard nei 400 stile dove chiudo in 3’46″23 che gli vale il quarto posto.

Risultati parziali

La prima serata del match 3 della ISL 2021 si chiude con gli Energy Standard in testa con 341 punti, seguiti con 214 punti da London Roar e con 181,5 da Iron.

Fanalino di coda New York Breakers con 160,5 punti.

Appuntamento a domani per il secondo round del match 3, dalla 19.00 alle 21:00 con le stesse squadre che concluderanno la sfida iniziata oggi.

Clicca qui per il calendario e programma delle gare di Napoli

Clicca qui per info e biglietti

Start-List

Programma Gare

Risultati

DOVE GUARDARE LE GARE IN TV

Tutte le gare della ISL potranno essere seguite in televisione esclusivamente su SKY per l’Italia, oppure su NOW TV, piattaforma che resta sempre di SKY.

FORMAT 

Tre le fasi previste, la prima nota anche come Regular Season che si svolgerà interamente a Napoli dal 26 agosto al 30 settembre con un totale di 11 matches complessivi per 22 giornate di gara. La seconda con i migliori 8 teams che si sfideranno a novembre nei playoff ad Eindhoven e infine la Final Four prevista nella prima settimana di gennaio 2022.

Broadcaster ufficiale della manifestazione per l’Italia sarà Sky Sport che trasmetterà tutti i match con la voce di Nicola Roggero oltre a raccontare attraverso magazine e highlights

IL MANN

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli diretto da Paolo Giulierini è partner di ISL ed attende  le stelle del nuoto internazionale alla mostra ‘Gladiatori’, dedicata ai celebri campioni dell’antichità. Già sede della presentazione dell’evento lo scorso giugno, il MANN ha abbinato alle squadre in gara un capolavoro del museo, nel segno delle suggestioni del mare e dell’acqua e dei suoi miti.

Per gli Acqua Centurion capitanati da Federica Pellegrini si tratta proprio dello spallaccio di un gladiatore con simboli marini.

Per tutto il mese di settembre con il biglietto delle gare ISL si avrà diritto al ticket ridotto al MANN mentre i visitatori del museo e gli abbonati potranno acquistare i biglietti on line delle gare con la tariffa promo-convenzioni.

PROMO

I possessori del biglietto ingresso del MANN, in occasione dell’evento, potranno  acquistare online il biglietto PROMO CONVENZIONE che prevede il 50% di sconto sulla tariffa piena.

Per accedere alla Piscina Scandone sarà necessario esibire il biglietto d’ingresso ISL e quello del MANN

INGRESSO 

Per accedere in piscina, in ottemperanza alle normative vigenti sarà necessario il possesso del green pass.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.