stefano-raimondi-cala-il-poker-dargento-con-i-200-misti-sm10-a-tokyo

Stefano Raimondi cala il poker d’argento con i 200 misti SM10 a Tokyo

Il 23enne della Verona Swimming Team conquista la sua sesta medaglia paralimpica

Stefano Raimondi non smette mai di stupire con le sue grandi prestazioni alle Paralimpiadi di Tokyo.

L’azzurro, già oro nei 100 rana SB9, argento nei 100 farfalla S10, 100 dorso S10 e 4×100 stile 34 punti e bronzo nei 100 stile S10 qui a Tokyo, porta a casa un altro argento nella gara dei 200 misti SM10.

L’atleta della Verona Swimming Team allenato da Marcello Rigamonti resta sempre in seconda posizione, alle spalle dell’ucraino Maksym Krypak che mantiene sempre la testa della gara con la vittoria ottenuta in 2’05″68 con annesso record paralimpico.

Argento quindi per Raimondi con 2’07″68.

Sono contento che sia arrivata la mia sesta medaglia – racconta Raimondi – Spero che arrivi la settima con la staffetta 4×100 misti. Sono molto stanco ma sto cercando di tenere al massimo per me e per la squadra

L’olandese Bas Takken chiude il podio con il bronzo in 2’11″39.

Gare in corso

Risultati e classifiche

Programma Gare e Orari

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.