benedetta-pilato-mondiali-nuoto-doha-bronzo
Foto: DBM / Insidefoto

Benedetta Pilato si conferma tra le migliori al mondo dei 50 rana!

A Doha è bronzo per il quarto podio iridato di fila per la tarantina, che non hai mai mancato una medaglia mondiale nei 50 rana

Benedetta Pilato si conferma tra le migliori al mondo dei 50 rana, consolidando il percorso iniziato nel 2019 con l’argento dei Mondiali di Gwangju, seguito dall’argento di Budapest 2022 e dal bronzo di Fukuoka 2023, confermato poi a Doha stasera.

Non male per la giovane tarantina, che ha compiuto 19 anni soltanto un mese fa, e che a dispetto dell’età si porta sulle spalle quattro Mondiali in cui è sempre riuscita a salire sul podio dei 50 rana.

Nella finale dell’Aspire Dome per l’ultima giornata dei Campionati Mondiali di Nuoto ospitati nella capitale del Qatar, Benedetta Pilato ci arriva con una forma non brillante, come da lei stessa affermato nel corso di questa settimana.

Una forma condizionata dalla preparazione in corso per l’appuntamento olimpico i Parigi 2024, evento per il quale l’atleta, allenata da settembre scorso a Torino da Antonio Satta, ha già il pass in tasca dagli Assoluti dello scorso novembre.

Nella finale della rana veloce, l’impressione è che la differenza la faccia la potenza di stacco dal blocco di partenza, che promuove la lituana campionessa e primatista del mondo in carica Ruta Meilutyte, al suo terzo titolo iridato di fila con il crono di 29″40.

ruta-meilutyte-benedetta-pilato-mondiali-nuoto-doha

Il lieve distacco che separa le prime tre atleta resta tale dalla partenza all’arrivo ed è per questo che l’impressione è che la differenza sia tutta nella potenza fornita al tuffo.

L’argento è della cinese Tang Qianting che ha migliorato sensibilmente e per la terza volta in questi Mondiali il suo Record Asiatico, portandolo dal 29″93 delle batterie al 29”80 delle semifinali, fino al 29″51 nuotato in finale.

Per l’atleta delle Fiamme Oro e Circolo Canottieri Aniene arriva dunque il bronzo con il crono di 30″01 che conferma l’Azzurra tra le migliori al mondo dei 50 rana, l’unica italiana ad aver vinto una medaglia iridata in questa specialità in vasca lunga, che rappresenta anche la decima medaglia vinta dall’Italia in questa rassegna ospitata a Doha.

benedetta-pilato-mondiali-nuoto-doha-50-rana

Sono contenta di questa medaglia, che conferma comunque una continuità– ha dichiarato Benedetta Pilato – Mi dispiace di non essere al top, ma oggi sapevo che l’importante era vincere una medaglia, quindi va bene così. Sui 100 dell’altro giorno non ho tanto da dire, solo che non è questo per cui sto lavorando. Ho avuto riscontri che non sono quelli dell’allenamento, ma avremo tempo di valutare se è il caso di intervenire

benedetta-pilato-mondiali-nuoto-doha
Foto: DBM / Insidefoto

Il bronzo di stasera è per Benedetta Pilato anche la sua ottava medaglia individuale in carriera vinta tra Mondiali ed Europei in vasca lunga.

Benedetta Pilato si conferma tra le migliori al mondo dei 50 rana, Michele Lamberti sesto nei 50 dorso

Poco prima di Benedetta Pilato, ai blocchi di partenza si era presentato Michele Lamberti, che ha chiuso la sua esperienza mondiale con un settimo posto nella finale dei 50 dorso segnando 24″82, sopra di 14 centesimi rispetto al personale fatto nelle semifinali.

Ho sbagliato qualcosina, non è stata perfetta la subacquea, ma sono contento lo stesso, è stata una bella gara– ha dichiarato Michele Lamberti – Essere tra i migliori al mondo dà una carica pazzesca, è stato molto bello”

Oro all’australiano Isaac Cooper che ferma il crono a 24”13, un solo centesimo sopra al suo Record dell’Oceania fatto in semifinale, seguito sul podio dallo statunitense campione mondiale in carica Hunter Armstrong che segna 24”33 e dal polacco Ksawery Masiuk in 24”44.

benedetta-pilato-mondiali-nuoto
Foto: DBM / Insidefoto

Gare in corso

Benedetta Pilato si conferma tra le migliori al mondo dei 50 rana – Risultati completi

Benedetta Pilato si conferma tra le migliori al mondo dei 50 rana, il Qatar crocevia decisivo per le qualificazioni alle Olimpiadi di Parigi

I Mondiali Nuoto di Doha 2024 rappresenteranno anche l’evento decisivo per le qualificazioni degli atleti alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Ricordiamo infatti che secondo i Criteri di Qualificazione stabiliti da Federnuoto, nel rispetto di quelli previsti dal Comitato Internazionale Olimpico, gli atleti italiani potranno qualificarsi e avere diritto alla convocazione per la squadra nazionale che sarà impegnata ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 nei seguenti casi:

  1. sino a due nuotatori che, durante le finali A o le serie veloci del Campionato Italiano Open Frecciarossa 2023 in vasca lunga (Riccione, 28-30 novembre), eguaglino o migliorino il tempo limite indicato nella tabella dedicata (TL nov. 23). Questa tabella sarà valida SOLO per questo Campionato;
  2. i vincitori di medaglia a livello individuale durante il Campionato Mondiale di Doha, per i posti ancora disponibili;
  3. i nuotatori o le nuotatrici che durante il Campionato Mondiale di Doha (11-18 febbraio 2024) o durante il Campionato Italiano Assoluto UnipolSai (Riccione, 5-9 marzo 2024) eguaglino o migliorino il tempo limite indicato nella tabella dedicata (TL feb./mar. 24), per i posti ulteriormente disponibili, secondo il seguente ordine prioritario:
  • il tempo limite ottenuto a Doha qualificherà un solo nuotatore o una sola nuotatrice tra coloro che l’otterranno. La qualificazione sarà a eventuale completamento di chi è già qualificato secondo i punti 1) e 2);
  • il tempo limite ottenuto a Doha da nuotatori o nuotatrici classificati/e al secondo posto tra gli atleti italiani nelle varie distanze e fino al quarto nelle distanze dei 100 e 200 stile libero, resterà valido per il completamento della squadra, che avverrà dopo il Campionato Italiano Assoluto UnipolSai di marzo 2024, a seguito di comparazione con le prestazioni ivi ottenute.

In caso di parità di tempo al centesimo saranno privilegiate le prestazioni ottenute a Doha rispetto a quelle conseguite a Riccione.

Criteri Qualificazioni Nuoto Olimpiadi Parigi 2024 – Tabelle Tempi Limite
qualificazioni-nuoto-olimpiadi-parigi-2024-tempi-limte

Mondiali di Nuoto Doha 2024 – Clicca qui per il Programma Gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights