alberto-montini-lorenzo-giovannini-campioni-mondiali-master-doha

Alberto Montini e Lorenzo Giovannini campioni mondiali Master 400 misti!

A Doha è doppietta iridata del Nuoto Master Brescia, oro anche per Manuela Maltinti, nei 400 misti arrivano anche tre argenti e due bronzi, due argenti e un bronzo nei 200 stile uomini

Alberto Montini e Lorenzo Giovannini diventano campioni mondiali dei 400 misti sugellando una straordinaria doppietta per il Nuoto Master Brescia nella prima gara in programma dell’ultima giornata dei Mondiali Master di Nuoto ospitati a Doha.

I due atleti tesserati per la società bresciana hanno trionfato nelle rispettive categorie al termine di due gare superbe, in cui l’entusiasmo e l’adrenalina di una settimana da sogno in Qatar, ha fatto la differenza sulla stanchezza e le poche energie rimaste.

Dopo l’oro vinto nei 200 misti e quello conquistato ieri nei 200 rana, Alberto Montini completa il suo personale triplete conquistando anche l’oro Master55 dei 400 misti.

L’eclettico atleta del Nuoto Master Brescia ferma il crono a 5’21”75 dominando la sua categoria, in cui l’olandese Jan Gert Notenbomer con 5’32”14 e il tedesco Heiko Boknecht con 5’36”74 raccolgono le briciole di ciò che rimane.

Erano anni che non facevo un 400 misti e soprattutto non li avevo mai fatti senza una adeguata preparazione, quindi sono molto soddisfatto del risultato finale – ha dichiarato Montini, alla sua 21esima medaglia internazionale Master – Mentre nuotavo la frazione a stile ripetevo a me stesso “mai più senza allenamento”, anche se dopo i 200 rana, questa è la gara che mi piace di più”

Più ardua e combattuta la competizione della categoria Master35, in cui Lorenzo Giovannini festeggia finalmente il primo meritato oro mondiale fermando il crono a 4’44”89, seguito dal lituano Edgaras Stura con 4’45”41 e dal messicano Juan Ortiz con 5’00”72.

Finalmente è arrivata una vittoria, dopo una serie infinita di piazzamenti consecutivi sul podio che andava avanti da quattro Mondiali – commenta Lorenzo Giovannini – Non posso che esserne molto felice, visto anche che il mio avversario me l’ha fatta sudare proprio fino alla fine. Doha è stata davvero una bella esperienza, che con tutti gli atleti Italiani ci siamo goduti appieno facendo gruppo come sempre. Un ringraziamento al mio allenatore Marco Bravi che mi segue con passione ormai da sette anni e una dedica speciale a mio babbo Carlo, mio fan numero uno”

ioannis-drymonakos-lorenzo-giovannini-campioni-mondiali-master-doha

Poco più tardi, l’instancabile atleta fiorentino in forza al Nuoto Master Brescia, a Doha anche nella speciale veste di inviato prezioso per Swim4Life Magazine, si prende anche l’argento dei 200 stile libero Master35 segnando 2’00”12 alle spalle del georgiano Irakli Revishvili, imprendibile con 1’54”37, e davanti all’indiano Rohit Rajendra Havaldar che chiude il podio a 2’02”02.

Fa effetto il Record del Mondo del greco tre volte olimpionico Ioannis Drymonakos (nella foto sopra ala sinistra di Lorenzo Giovannini) nella categoria Master40, siglato in 4’42”54 con il quale cancella il fortissimo tedesco Uwe Volk con 4’43”00 del 2012.

Bronzo nei 200 misti, 400 e 800 stile libero, Giovannini porta il suo bottino iridato a quota cinque su cinque gare.

Alberto Montini e Lorenzo Giovannini campioni mondiali Master – Le altre medaglie degli italiani in gara nei 400 misti

Oro nei 400 misti anche per Manuela Maltinti del Nuoto Valdinievole, che trionfa nella categoria Master55 segnando 5’46”07 stracciando il Record Italiano di Claudia Radice con 6’03”21 del 2021, seguita sul podio dalla tedesca Sandra Stuhr con 6’17”48 e dall’uruguagia Gloria Daners Chao con 6’24”70.

Argento Master85 per Giuseppe Fantini della Polisportiva Garden Rimini che segna 10’37”28 migliorando anche lui il Record Italiano, che era detenuto da quasi 24 anni da Aldo Caputi con 11’52”88, dietro l’oro del britannico David Cumming che migliora il Record dei Campionati portandolo a 8’28”47.

Argento Master45 per Clizia Borrello della Natatio Master Team con 5’58”56 segnato tra la lussemburghese Caro Kettenmeyer-Reuland che vince in 5’43”03 e la tedesca Katarzyna Anna Szwagiel che chiude il podio a 6’12”45.

Argento anche per Simona Baravalle del Nuoto Club Firenze, che nella categoria Master40 segna 5’47”08 tra la magiara Gabriella Ficze con 5’41”83 e la statunitense Heather Marie Frees con 5’49”78.

Ultima giornata di Mondiali, ero carica ma abbastanza stanca, per cui il tempo non è ottimo, ma un punto di partenza – ha dichiarato Simona Baravalle – Sono contenta anche di questo secondo posto e ritorno a casa, oltre che con le medaglie, con nuove o più consolidate amicizie, perché le gare sono anche questo”

clizia-borriello-simona-baravalle-manuela-maltini-campioni-mondiali-master-doha
Clizia Borrello, Simona Baravalle e Manuela Maltinti

Due bronzi completano il bottino degli italiani impegnati nei 400 misti, quello di Enrico Cardinale del Nuoto Club Sassuolo con 4’52”61 nella categoria Master30 alle spalle del tedesco Kevin Geiselhart con 4’46”63 e dell’egiziano Ahmed Salem con 4’47”08 e quello di Alice Papini della Klab Sport con 5’32”27 nella categoria Master25 dietro le tedesche Nicole Weber con 5’12”24 e Sara Gabler con 5’21”09.

Alberto Montini e Lorenzo Giovannini campioni mondiali Master – Piovesan e Ferrante sul podio mondiale dei 200 stile

Ritornando ai 200 stile libero maschile, in casa Italia si contano anche altre due medaglie, un argento e un bronzo.

Igor Piovesan della Natatio Master Team vince l’argento Master50 con 2’04”08 dietro il magiaro Valter Kalaus con 2’01”09 e davanti al tedesco Lars Kalenka con 2’04”56.

Sono contento dei 200 stile perchè ho fatto una bella gara e il tempo mi soddisfa – ha dichiarato Piovesan – Sinceramente il primo posto era irraggiungibile perchè 2’01 non era alla mia portata e quindi chiudo questi mondiali con un ottimo argento e sono felice di tutte le prestazioni che ho fatto”

Renato Ferrante della Due Ponti vince il bronzo Master30 con 1’58”09 dietro lo statunitense Marcos Lavado con 1’54”67 e il britannico Daniel William Mills con 1’56”59.

renato-ferrante-campioni-mnondiali-master-nuoto-doha

Sapevo del livello molto alto, ma puntavo tanto su questa gara che sento molto mia – ha dichiarato Renato Ferrante – È la terza edizione dei mondiali dove riesco ad arrivare a podio e questo mi ripaga di tutti i sacrifici in acqua. La consapevolezza di avversari così forti ritengo sia un grande pregio per il movimento master ed un incentivo a fare sempre di più”

Seguirà articolo dedicato alle altre gare dell’ultima giornata dei Mondiali.

Alberto Montini e Lorenzo Giovannini campioni mondiali Master – Risultati completi Mondiali Masters Nuoto Doha 2024

Alberto Montini e Lorenzo Giovannini campioni mondiali Master – Elenco Iscritti Mondiali Masters 2024

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights