Yannick Agnel costretto a rinunciare ai Mondiali di Kazan!

Il campione olimpionico non parteciperà alla prossima rassegna iridata a causa di una pleurite.

Attualmente l’unico obiettivo di Yannick Agnel si chiama Rio 2016. Il francese salterà infatti i prossimi Campionati Mondiali di Kazan a causa di una pleurite che nell’ultimo mese gli ha impedito di prepararsi adeguatamente all’evento facendogli saltare fasi importanti della preparazione e alcune gare che rappresentavano tappe di avvicinamento alla competizione, tra cui il Settecolli.

Il francese campione olimpionico in carica non potrà quindi difendere il titolo dei 200 stile libero conquistato due anni fa a Barcellona dove segnò il crono di 1’44”20, il secondo all time nuotato in tessuto dietro all’1’43”14 segnato dallo stesso Agnel ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

Agnel tornerà in acqua a metà agosto e, come ha dichiarato all’Equipe, preferisce recuperare totalmente quest’estate piuttosto che preparare un Mondiale in condizioni non ottimali, concentrandosi già sulle prossime Olimpiadi.

La decisione è stata presa con il suo coach Lionel Horter ed il Commissario Tecnico francese Jacques Favre.
Kazan perde uno dei suoi sicuri protagonisti assoluti in quanto il francese era atteso non solo nei suoi 200 stile libero, ma anche nelle staffette 4×200 e 4×100 stile libero con quest’ultima che vede gli Azzurri sempre più lanciati per la corsa al podio, considerando anche l’assenza dello sprinter australiano James Magnussen a causa di un infortunio alla spalla.

Erica Di Marzo

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Admin

Shares
Verified by MonsterInsights