Tragedia nel napoletano, si spegne il giovane 17enne Mario Riccio durante un allenamento

Il ragazzo prontamente soccorso in piscina ma non c’è stato nulla da fare, aperta un’inchiesta

Una notizia sconvolgente ha stordito nelle ultime ore il mondo del nuoto: il giovanissimo napoletano Mario Riccio, 17 anni compiuti appena quattro mesi fa, si è spento proprio mentre viveva la sua passione, in piscina, durante un allenamento.
L’inaccettabile tragedia che non trova spiegazioni, è accaduta ieri pomeriggio nella piscina di Caivano, dove l’atleta tesserato per l’Acquachiara si è improvvisamente fermato mentre sosteneva una normale sessione di allenamento osservato dai genitori Enzo e Anna.

L’allenatore Tommaso Cerbone è intervenuto tempestivamente per soccorrere il ragazzo, ma nonostante il massaggio cardiaco e l’applicazione del defibrillatore, non c’è stato nulla da fare.
Aperta un’inchiesta presso la Procura di Napoli a seguito della quale il PM Rossana Esposito ha posto sotto sequestro la salma, in attesa dell’autopsia che avverrà nelle prossime ore presso il Policlinico di Napoli.

Il giovane atleta aveva gareggiato recentemente in occasione del Trofeo Miglio d’Oro di Portici, nei 200 e 400 stile in cui ha incrociato anche gli Azzurri Gabriele Detti e Domenico Acerenza insieme alle altre stelle che avevano preso parte al meeting della Nuotatori Campani. Sognava di disputare un giorno i Campionati Italiani Assoluti e diventare un campione, come i suoi idoli.

“Una terribile tragedia ha sconvolto il Mondo Acquachiara – riporta il Comunicato della Società natatoria di Franco Porzio – Riccio, 17enne nuotatore biancazzurro, è morto durante un allenamento nella piscina di Caivano. Soccorso immediatamente da Tommaso Cerbone, il suo allenatore, Mario è stato sottoposto a tutti gli interventi necessari. Gli è stato anche applicato il defibrillatore, ma non c’è stato nulla da fare. Tutto il mondo Acquachiara si stringe attorno alla famiglia di Mario”

Tutta la Redazione di Swim4Life Magazine si unisce al cordoglio e al dolore della famiglia e degli amici del giovane nuotatore.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights