Nuoto, Guinness Marathon Children Swim for Children, in mille alla piscina Scandone

L’obiettivo è nuotare 144 chilometri per aiutare bambini meno fortunati a fare sport, in vista della prossima edizione della Capri-Napoli

Più di mille persone in acqua per nuotare complessivamente 144 chilometri. È l’obiettivo da record che hanno fissato gli organizzatori della Guinness Marathon Children Swim for Children, tradizionale anteprima della Capri-Napoli, la Maratona del Golfo che ogni anno vede sfidarsi in mare i migliori specialisti mondiali delle gare in acque libere.

La prova, in programma venerdì 11 maggio dalle 9:00 alle 13:00, è giunta alla settima edizione ed è come sempre organizzata dalla società Eventualmente Eventi & Comunicazione di Luciano Cotena e da Accendiamo una Stella for you di Maria Rotunno. Sullo sfondo la solidarietà: la prova infatti vede protagonisti i bambini degli istituti scolastici e le scuole nuoto di Napoli che nuoteranno per altri bambini meno fortunati. L’obiettivo dichiarato per quest’anno è completare le 2.880 vasche, pari appunto a 144 km, il quadruplo della distanza della Capri-Napoli.

“Ogni volta – evidenziano i promotori della manifestazione – il traguardo finale viene ritoccato: questo grazie al supporto e alla sensibilità dei partecipanti, che con la donazione della quota d’iscrizione permettono di raccogliere fondi per l’istituzione di borse di studio sportive a favore di bambini che ci vengono segnalati, facendo così in modo che possano avvicinarsi alle discipline sportive più disparate: dal nuoto alla pallanuoto, dalla boxe al rugby, dalla scherma alla pallavolo, dall’atletica leggera al tennis”.

Anche quest’anno la rassegna sarà presentata da Diego Sanchez, mentre in vasca si tufferanno tanti studenti, insegnanti, amici dell’associazione del mondo dello sport e dello spettacolo. Hanno annunciato la loro presenza tra gli altri anche l’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, la Consigliera della decima Municipalità Paola Del Giudice, l’artista Pasquale Palma (nota anche come Eddy Scampia) e la squadra di pallanuoto di serie A maschile del Posillipo.

Alla manifestazione hanno aderito le scuole 53-Gigante Neghelli, Falcone, il Nautico Duca degli Abruzzi, l’Ipseoa Rossini, l’Isis Nitti, l’Itt Giordani-Striano, l’Isis Vittorio Emanuele II e i comprensivi 91-Minniti, alle quali si sono unite le realtà associative del Centro FIN Napoli, CUS Napoli, Fiamme Oro, Gazzella Team Nuoto e l’associazione dei docenti di scuola di Rino Mantile. In acqua infine anche gli atleti della TMA Francesco Maestoso, Fabrizio Suarato e Mario Lauletta, ragazzi che si sottopongono alla Terapia multisistemica in acqua con metodo Caputo-Ippolito, ognuno dei quali nuoterà per 5mila metri.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*