Nuoto, successo per la Guinness Marathon Children Swim for Children in cui nuota anche anche l’87enne Nora Liello!

Oltre 165 chilometri nuotati da tutti i partecipanti all’evento nella piscina Scandone di Napoli a favore dell’iniziativa benefica

Oltre 165 chilometri nuotati grazie alle complessive 3.303 vasche compiute dalle centinaia di ragazzi e atleti che si sono tuffati nella piscina Scandone: questi i numeri da record della settima edizione di Guinness Marathon Children Swim for Children, la rassegna andata in scena venerdì scorso nell’impianto sportivo olimpionico di Napoli organizzata dalla Società Eventualmente Eventi & Comunicazione di Luciano Cotena e l’associazione Accendiamo una Stella for you di Maria Rotunno.

A partecipare all’evento numerosi istituti scolastici, scuole di nuoto e associazioni, tutti uniti per l’unico duplice obiettivo: raccogliere fondi per l’istituzione di borse di studio per il nuoto da destinare ai minori disagiati, ma anche creare un momento di aggregazione che avesse lo scopo di avvicinare l’opinione pubblica alla prossima Capri-Napoli, la maratona del Golfo che vede in acqua i più forti nuotatori di fondo in programma il 9 settembre.

Alla manifestazione, presentata da Diego Sanchez e partecipata anche una rappresentanza della squadra maschile di pallanuoto del circolo Posillipo e dall’artista Pasquale Palma che ha regalato momenti di assoluto divertimento con gag esilaranti, ha voluto essere presente anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris che ha salutato i presenti e ringraziato i promotori dell’iniziativa (foto a destra).

La prima vasca è stata compiuta dalla campionessa master plurimedagliata Nora Liello (foto di copertina) del circolo Posillipo, che all’età di 87 anni ha mostrato come sia importante una costante pratica dello sport con un esempio pratico, mostrando la sua impeccabile nuotata. Il premio solidale è stato attribuito all’istituto comprensivo 53-Gigante Neghelli e all’Isis Francesco Saverio Nitti, mentre per le società sportive è andato al centro FIN Campania. Il premio sport per aver compiuto con i propri ragazzi il maggior numero di vasche è stato vinto dall’Isis Nitti e dal Cus Napoli, mentre per i singoli è stato consegnato a Matteo Montella dell’istituto nautico Duca degli Abruzzi e a Simona Gallo del Nitti. Premio sport docenti ex aequo ai docenti dell’Ipseoa Rossini Ranieri Dellapaolera e Stefano Papa.

“Siamo soddisfatti per la straordinaria adesione delle scuole e delle società, i cui ragazzi e atleti hanno letteralmente gremito gli spalti della piscina Scandone – spiegano gli organizzatori Luciano Cotena e Maria Rotunno – Un ringraziamento speciale va a Berna Parmalat e Piluc Cioccolateria che hanno donato i loro gustosi prodotti ai tanti presenti”.

foto: Maria Rotunno

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*