Nuoto, Paltrinieri e Quadarella chiudono con gli 800 stile un pomeriggio vibrante

Emozioni a non finire al Sette Colli, con le prestazioni degli Azzurri Scozzoli, Miressi e Pellegrini

Davvero difficile riepilogare lo spettacolo di questo secondo giorno di finali della 55esima edizione del Trofeo Sette Colli dove abbiamo vissuto l’emozione del primato mondiale paralimpico di Carlotta Gilli nei 100 stile libero S13 – clicca qui per approfondire la notizia – e del primato italiano dei 100 dorso di Margherita Panziera – clicca qui per saperne di più.

Chiudono la lunga serata di gare gli 800 stile libero che vedono trionfare gli Azzurri Simona Quadarella e Gregorio Paltrinieri, rispettivamente con 8’20″99 con il quale la romana migliora il personale stagionale fermandosi a 45 centesimi da quello assoluto e 7’46″33 che conferma l’emiliano primo performer stagionale al mondo.

«Sto abbastanza bene ma oggi ero stanco – dichiara Gregorio Paltrinieri ai nostri microfoni – Il crono è discreto ma soddisfacente. La cattiveria in acqua c’è sempre e quando gareggi in situazioni del genere, ti viene sempre la voglia di dare il massimo. Nelle mie gare gli Europei sono come i Mondiali o le Olimpiadi, ci sono i migliori al mondo. La preparazione sta andando bene, cercherò di ricaricare e di risalire con i volumi. Sono contento del mio stato di forma attuale»

Al femminile chiude il podio l’ungherese Boglarka Kapas con 8’31″07 davanti all’altra Azzurra Diletta Carli terza in 8’35″61. Al maschile secondo il brasiliano Guilherme Costa con 7’50″92 seguito da Domenico Acerenza con 7’53″68.

Emozionanti 100 stile libero femminili che hanno offerto un un parco atlete di primissimo livello: la Divina Federica Pellegrini ha infiammato il pubblico per accontentarsi poi di un quinto posto con 53″99 eguagliando la sua settima prestazione all time che registrò due anni fa proprio al Sette Colli. La vittoria è andata alla danese Pernille Blume con 52″72 che vale il terzo crono mondiale e primo europeo dell’anno, seguita dalla svedese Sarah Sjostrom con 52″77 e dall’olandese Femke Heemskerk con 53″31. L’altra Azzurra Erika Ferraioli chiude sesta in 54″88.

Al maschile si conferma il campione italiano Alessandro Miressi che, dopo gli Assoluti, vince qui al Sette Colli con una gara sensazionale che lo ha visto virare a metà gara al quinto posto con 23″30, per poi risalire splendidamente fino al primo posto con una chiusura con il personale assoluto e terzo crono in Europa in questa stagione di 48″25, precedendo il brasiliano Bruno Fratus con 48″58 e il suo connazionale Pedro Spajari con 48″72. L’altro Azzurro Luca Dotto chiude sesto in 49″16.

I 50 rana vedono trionfare la russa Yulia Efimova con 29″84 che rappresenta il suo personale stagionale e terzo crono mondiale dell’anno, davanti alla britannica Imogen Clark con 30″60. Terza l’Azzurra Martina Carraro con 30″85, a sei centesimi dal personale assoluti, davanti all’altra Azzurra Arianna Castiglioni con 31″05.

Nei 50 rana maschili è calorosa l’accoglienza da parte del pubblico per il campione Adam Peaty che per la quarta volta in questi due giorni si sfida con l’idolo locale, l’Azzurro Fabio Scozzoli.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Come da pronostico trionfa il britannico in 26″41 migliorando di otto centesimi il primo crono mondiale dell’anno che lui stesso aveva nuotato ai Giochi del Commonwealth, davanti al brasiliano Joao Gomes Junior con 27″00. Terzo l’emiliano Fabio Scozzoli con 27″24. Chiudono sesto e ottavo rispettivamente Alessandro Pinzuti con 27″59 e Andrea Toniato con 27″98.

Diretta RAI Sport, Streaming e Radio
Le tre giornate di gara saranno seguite da Rai Sport con dirette delle batterie e delle finali dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 19:00 alle 21:00 su Rai Sport + HD con l’immancabile commento di Luca Sacchi e Tommaso Mecarozzi coadiuvati da Elisabetta Caporale dal piano vasca per raccogliere le battute a caldo degli atleti che amplificheranno ed emozioneranno gli appassionati da casa. Inoltre verrà trasmessa una diretta streaming sulla pagina facebook della Federazione Italiana Nuoto e su live stream i preshow dei tre giorni dalle 17:50. Radio Rete Sport 104.2, Radio Sei 98.100 e Radio Roma Radio Capitale 93.00 seguiranno inoltre l’evento direttamente dallo Stadio del Nuoto dando continui aggiornamenti e cronaca delle gare.

Clicca qui per i risultati del Trofeo Sette Colli 2018

Clicca qui per il Programma Gare del Trofeo Sette Colli 2018

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

 

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.