Nuoto, incredibile Arianna Castiglioni, eguaglia il Record Italiano dei 100 rana nello spareggio per la finale!

Spettacolare l’ultima gara che chiude la seconda giornata con l’Azzurra che fa lo stesso tempo nuotato poco prima da Martina Carraro e domani tocca a Federica Pellegrini

Che sia il Mondiale delle sorprese è ormai ben chiaro a tutti e se i problemi con i device a dorso nelle eliminatorie dei 100 dorso di Simone Sabbioni e Thomas Ceccon, giusto per dire la più eclatante delle prime due giornate, non basta per convincere tutti, allora ecco cosa accade nelle semifinali dei 100 rana femminili al Nambu International Aquatics Center di Gwangju: quarto tempo e Record Italiano di Martina Carraro con il crono di 1’06”39 si alterna al duello anticipato dalla russa Yulia Efimova, miglior crono in 1’05”56, e dalla statunitense Lilly King con 1’05”66, mentre resta fuori dalla finale la giamaicana Alia Atkinson, 11esima con 1’07”11, e bisogna aspettare lo spareggio per decretare l’ultima finalista tra l’Azzurra Arianna Castiglioni e la belga Fanny Lecluyse che nuotano alla pari in 1’06″97.

L’ultimo confronto arriva dunque in chiusura della serata e regala un altro colpo di scena, molto bello, con l’atleta delle Fiamme Gialle e Team Insubrika che eguaglia il Record Italiano qualificandosi per la finale di domani! L’allieva di Gianni Leoni ha demolito l’avversaria con una seconda vasca stupenda, dopo essere passata seconda ai primi 50 metri, migliorando il crono precedente di ben sei decimi!

“‘Mi ero prefissata di battere l’avversaria senza guardare troppo il tempo, l’obiettivo era entrare in finale – ha dichiarato Arianna Castiglioni – Non so veramente come sia potuto accedere questo tempo. Sono felicissima di aver centrato la finale eguagliando il Record Italiano di Martina, così come di essere di nuovo qui ai Mondiali dopo quattro anni. Ho cercato di disputare una gare più intelligente della semifinale, dove avevo provato a forzare il passaggio scomponendo la nuotata. Ci sono riuscita ed è arrivato anche un inaspettato record. Sia io sia Martina in stagione abbiamo compiuto un passo in avanti sulla distanza olimpica in vista di Tokyo 2020. Ne trarremo beneficio anche l’anno prossimo. In finale cercherò di divertirmi il più possibile senza escludere nessuna possibilità”

Appuntamento a domani a partire dalle 3.00 ora italiana per le batterie di qualifica della terza giornata, in diretta RAI, che si preannuncia ricca di contenuti visto che farà il suo esordio nel Mondiale coreano Federica Pellegrini, impegnata nei suoi 200 stile libero.

Risultati completi

Programma Gare Azzurri e Programma Gare completo con orari

Start-List Mondiali FINA Gwangju 2019

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine