LEN, Paolo Barelli felice della ripresa del nuoto in Europa

“Siamo felici di constatare che la vita nelle piscine stia riprendendo e che la maggior parte degli atleti siano tornati ad allenarsi”

Nella giornata di martedì 10 giugno, si è concluso un sondaggio condotto dagli uffici della Ligue Europeenne de Natatione che ha registrato la ripresa delle attività acquatiche in quasi tutte le nazioni europee seppur con relative restrizioni.

“Siamo felici di constatare che la vita nelle piscine stia riprendendo in tutta Europa, e non solo, e che la maggior parte degli atleti siano tornati ad allenarsi – ha dichiara il presidente della LEN Paolo Barelli – L’impegno e la professionalità in Europa di atleti, allenatori e federazioni è nota e sarà determinante per una veloce ripresa dopo il lockdown dovuto al diffondersi del Coronavirus.

Barelli prosegue anche garantendo tutto il supporto possibile da parte della LEN affinchè vengano garantite le attività.

“La LEN offrirà ogni supporto possibile affinché le discipline natatorie mantengano la posizione di vertice raggiunta tra gli sport del continente. L’obiettivo è tornare il prima possibile alle gare, ma in questo momento la priorità è che gli atleti possano allenarsi in piena sicurezza, tutelando la loro salute, nel rispetto delle normative di ogni Paese”

Il sondaggio eseguito ha anche evidenziato come la maggior parte delle competizioni nazionali non riprenderà prima di agosto – clicca qui per il calendario completo delle manifestazioni posticipate.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.