Pallanuoto, caso Covid a Palermo, rettifica in merito al caso Lo Cascio

Il capitano del TeLimar potrebbe non essere stato il primo contagiato della Fase II di Coppa Italia

La redazione di Swim4Life Magazine si scusa con la società del TeLiMar e con il giocatore Lo Cascio se alcuni passaggi del nostro articolo precedente – clicca qui per leggerlo – sono risultati poco corretti nel dare la notizia di quanto emerso nello scorso fine settimana nella piscina olimpionica di Palermo.

Lo scrupoloso protocollo messo in atto dalla Società di Pallanuoto TeLiMar ha fatto sì che il riscontro di tampone positivo di Lo Cascio sia stato l’apripista per una indagine che ha fatto emergere altri casi di positività al Covid-19 di giocatori coinvolti nella Fase II di Coppa Italia disputata venerdì e sabato nella piscina siciliana.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine