antonio-fantin-esplosivo

Antonio Fantin stoico, argento con bagarre nei 400 stile S6 a Tokyo

Il veneto si deve arrendere al brasiliano Glock che con gran lucidità si prende la medaglia d’oro

Ancora una volta Antonio Fantin comincia giornata, penultima del programma, dei Giochi Paralimpici di Tokyo con un bronzo nei 400 stile libero S6.

Il veneto, allenato da Matteo Poli, si presentava ai blocchi di partenza insieme ad un parterre di atleti di alto livello, con la vittoria che non era cosa facile e scontata.

Il ventenne della Lazio Nuoto e Fiamme Oro avvia una lotta a due con il brasiliano Talisson Glock che resta per quasi tutta la gara in testa, tranne tra i 150 e 250 metri dove l’azzurro si piazza davanti lasciando sperare in un definitivo sorpasso.

E’ però la tenacia e la lucidità del brasiliano che gli permette di rimettersi in testa e conquistare l’oro in 4’54″42 proprio davanti a Fantin che, dopo l’argento nell 4×50 stile mista e la 4×100 stile e l’oro nei 100 stile S6, porta a casa l’argento in 4’55″70.

antonio fantin paralimpiadi tokyo 2020

Sono molto contento del tempo, il mio migliore di sempre e non pensavo servisse un tempo minore per vincere – ha dichiarato Fantin – Ripartirò nella prossima stagione con l’obiettivo di prendermi anche questi 400 stile, perché qui a Tokyo volevo vincerli. Ringrazio le Fiamme Oro che tanto si sta prodigando nel mondo paralimpico e la Lazio Nuoto”

All’Aquatics Centre di Tokyo chiude il podio il russo Viacheslav Lenskii con 5’04″84.

Gare in corso

Risultati e classifiche

Programma Gare e Orari

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.