adam-peaty-passa-a-speedo

Adam Peaty passa a Speedo, “Avevo bisogno di passare a un altro livello e Speedo mi aiuterà a farlo”

L’obiettivo del britannico è nuotare dei tempi che risultino imbattibili entro le Olimpiadi di Parigi 2024

Adam Peaty passa a Speedo con un accordo pluriennale che vedrà impegnato il triplo campione olimpico e detentore del record mondiale dei 50 e 100 rana in un ampio e affascinante nuovo progetto.

Ampiamente considerato il più grande ranista di tutti i tempi, Peaty si unisce a Speedo dopo la vittoria di due medaglie d’oro (100 rana e 4×100 mista misti) e una d’argento (4×100 misti) alle Olimpiadi di Tokyo.

Adam Peaty si è imposto rumorosamente nella rana mondiale fin dagli Europei di Berlino 2014, avviando un’era di dominio che prosegue tutt’oggi e che lo vede detentore di quindici dei venti 100 rana più veloci di sempre in vasca lunga.

La superiorità dell’atleta britannico è stata netta in tutti questi anni e nessuno ha mai saputo tenergli testa negli eventi che contano.

Nel mondo del nuoto si dice che Adam Peaty abbia rivoluzionato il modo di nuotare a rana, unendo potenza ed efficacia allo stile più sinuoso del nuoto.

Ed è vero, perché molti atleti negli ultimi anni si sono ispirati e continuano a ispirarsi al tre volte campione dei Giochi del Commonwealth per quanto riguarda la tecnica di nuotata a rana.

Adam Peaty ha spiegato che il successo di Speedo in piscina, unito all’impegno concreto del marchio per costruire uno sport più inclusivo e sostenibile e al fatto di poter collaborare con il più grande marchio di costumi del mondo, sono stati i principali fattori trainanti che lo hanno portato ad accettare il nuovo accordo.

Project Immortal è il mio prossimo grande obiettivo e richiederà molto duro lavoro, ma sono entusiasta del supporto che Speedo può offrirmi in questa ricerca della grandezza – ha dichiarato Adam Peaty – Le cifre di Tokyo parlano da sole e sono certo che questa partnership mi aiuterà a raggiungere un altro livello”

adam-peaty-swimming

Adam Peaty ha recentemente parlato della sua ambizione di lasciare il nuoto con un tempo che non potrà mai essere superato.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

L’ambizioso obiettivo che si è posto il britannico si chiama “Project Immortal” e vedrà l’otto volte campione del mondo impiegare i prossimi due anni per affinare i suoi strumenti, prima di tentare di cementare ulteriormente il suo timbro e lasciare un’eterna eredità nel mondo del nuoto.

E per riuscirci ha puntato su Speedo, che indiscutibilmente è il marchio tecnico che ha contribuito a vincere più medaglie olimpiche di qualsiasi altro.

Sono davvero entusiasta di unirmi al Team Speedo insieme a tanti dei migliori nuotatori del mondo che hanno nuotato così bene con i costumi da gara Speedo alle Olimpiadi” ha ammesso Adam Peaty, entusiasta della nuova avventura.

Adam Peaty si unisce infatti a una squadra di tutto rispetto, in cui tra le tante stelle figurano Caeleb Dressel, Emma McKeon, Duncan Scott, Tom Dean, Benedetta Pilato e Ariarne Titmus.

Il variegato e ricco Team Speedo vanta inoltre una parata di star britanniche e internazionali che hanno avuto una prestazione olimpica dominante a Tokyo.

Molto significativo il fatto che i Fastskin LZR di Speedo siano stati utilizzati alle Olimpiadi di Tokyo dal 61% dei nuotatori che hanno vinto una medaglia d’oro, compresi gli unici due nuotatori che a Tokyo sono riusciti a migliorare il Record Mondiale.

Adam Peaty è inoltre entusiasta del ruolo che può svolgere anche nel supportare l’attività futura di Speedo, incentrata sul diventare più sostenibile e sull’aiutare ad aumentare i livelli di partecipazione al nuoto in tutto il mondo.

Speedo ha recentemente rivelato il suo programma Swim United, di cui abbiamo parlato alcune settimane fa su Swim4Life Magazine – clicca qui per leggere l’articolo – che punta a consentire a migliaia di bambini in aree e comunità sottorappresentate di imparare a nuotare.

adam-peaty

Dalla nascita di mio figlio George, sono diventato sempre più concentrato sul fare la mia parte per aiutare a creare il miglior mondo possibile per lui – ha aggiunto Adam Peaty – Una volta che ho sentito i piani che Speedo aveva dal punto di vista della sostenibilità e della diversità, non ho mai avuto dubbi sul fatto che fosse il partner perfetto per me.

Il mio background non è quello di un nuotatore tradizionale e di conseguenza sono davvero felice di poter far parte in qualche modo di questo progetto che riguarda il nuoto britannico.

Ci sono così tanti potenziali campioni là fuori, dobbiamo solo consentire loro di essere in acqua e identificare quel potenziale e il progetto Swim United fa proprio questo”

adam-peaty-speedo

Adam Peaty è uno dei più grandi nuotatori che la Gran Bretagna abbia mai prodotto e siamo immensamente orgogliosi che abbia accettato di unirsi al Team Speedo – ha dichiarato Simon Rowe, Global Head of Sports Marketing di Speedo – Dal momento in cui abbiamo incontrato Adam, è stato chiaro che avevamo una visione condivisa per il futuro del nuoto.

Siamo entrambi impegnati a rendere lo sport il più ampio e sostenibile possibile, quindi era la soluzione perfetta per il marchio e per l’atleta.

Siamo entusiasti della sua passione nel rendere il nuoto uno sport più diversificato attraverso la nostra iniziativa Swim United e non vediamo l’ora di condividere con lui ulteriori progetti”

Adam Peaty è particolarmente amato in Gran Bretagna, perché oltre i suoi numerosi titoli vionti nel nuoto, ha elevato ulteriormente la sua notorietà grazie alla sua partecipazione in Strictly Come Dancing, che lo ha catapultato nei cuori della nazione.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine