alberto-razzetti-record-italiano-400-misti-nuoto
Foto: Andrea Staccioli / DBM / Inside Foto

Alberto Razzetti fa cadere il Record Italiano di Luca Marin nei 400 misti dopo 16 anni!

Prestazione superba del ligure, secondo pass olimpico e secondo Record Italiano messo in tasca agli Assoluti, “Sono orgoglioso di aver migliorato un Record Italiano storico come quello di Marin”

Alberto Razzetti fa esplodere un’altra bomba nello Stadio del Nuoto di Riccione, che sta ospitando per la terza giornata i Campionati Italiani Assoluti di Nuoto, validi anche come trials per le Olimpiadi di Parigi e i Mondiali di Doha 2024.

Dopo il tempone da Record Italiano nei 200 misti che nella giornata di apertura gli ha permesso di prendersi il pass olimpico per Parigi con 1’56″21, il ligure è riuscito a raddoppiare raggiungendo lo stesso traguardo anche nei 400 misti.

La finale condotta dal 24enne di Lavagna è superba, con passaggi straordinari e senza sbavature in 55”24, 1’05”47, 1’10”81 e 57”77 che lo portano a chiudere con il tempone di 4’09”29!

Abbattuto dopo ben 16 anni il Record Italiano di 4’09”88 del siciliano Luca Marin fatto ai Mondiali Melbourne 2007, spazzato via il personale di 4’09”91 fatto ai Giochi di Tokyo nel 2021 e abbondantemente sotto al 4’11″00 chiesto da Federnuoto per la qualificazione ai Giochi Olimpici.

Sono contento, ci tenevo tanto a questo tempo, era un po’ che ci provavo e sono veramente contento di esserci riuscito – ha dichiarato Alberto Razzetti – È un record storico, fino a qualche anno fa pensavo fosse impossibile e invece oggi con orgoglio sono riuscito a farlo mio. Per arrivare a certi livelli è importante lavorare, ci vuole anche un po’ di fortuna, ma bisogna lavorare.

Penso ci sia ancora spazio per migliorare, parto da questo trampolino di lancio. Ringrazio le Fiamme Gialle che mi aiutano molto nel mio percorso e tutti miei compagni di squadra, siamo un bel gruppo ed è fondamentale”

alberto-razzetti-record-italiano-pass-olimpiadi-400-misti

Alle spalle dell’atleta delle Fiamme Gialle e Genova Nuoto My Sport allenato a Livorno da Stefano Franceschi, si piazzano Pier Andrea Matteazzi, CS Esercito e In Sport Rane Rosse, con 4’17”32 e il fiorentino Samuele Martelli, H. Sport Firenze, con 4’18”90.

Alberto Razzetti fa cadere il Record Italiano di Luca Marin nei 400 misti dopo 16 anni, Burdisso e Lamberti sfiorano il pass per i Mondiali

In apertura dell’ultima serata di gare, Federico Burdisso sfiora il pass per i Mondiali di Doha vincendo i 200 farfalla in 1’55”11, a un decimo esatto dal tempo limite, che però potrebbe essere irrilevante in questo caso per la chiamata, come spiegato da Butini proprio ieri.

Alle spalle del 22enne pavese del CS Esercito e Aurelia Nuoto allenato da Fabrizio Antonelli al Centro Federale di Ostia, bronzo olimpico nella specialità a Tokyo, Giacomo Carini, Fiamme Gialle e Circolo Canottieri Vittorino da Feltre, in 1’57″41 e Andrea Camozzi, Team Trezzo Sport, in 1’57″60.

Sfiora il pass iridato per Doha anche Michele Lamberti, che dopo il secondo posto con pass iridato nei 100 dorso, si avvicina anche a quello dei 50 dorso.

Il 23enne bresciano delle Fiamme Gialle e GAM Team allenato al Centro Federale di Verona da Alberto Burlina, nuota in 24″83, a tre decimi dal tempo limite per il Qatar, confermando il suo stato di grazia.

Alle spalle del figlio del campione del mondo Giorgio e della stileliberista Tania Vannini, sul podio salgono Simone Stefanì, Fiamme Oro e Time Limit, con 25″18 e Lorenzo Mora, Fiamme Rosse e VVFF Modena, in 25″24.

Non sono contentissimo della gara, da rivedere la partenza, ma sono contento del tempo – ha dichiarato Lamberti – Sono contento di essermi qualificato per i Mondiali, mi dispiace che dovrò seguire gli Europei in corta da casa, ma va bene così”

Poco prima bella vittoria a sorpresa di Francesca Pasquino, In Sport Rane Rosse, al suo primo titolo italiano assoluto che arriva nei 100 dorso con il crono di 1’00”86, con il quale migliora il personale di 9 centesimi rispetto al tempo fatto alle Universiadi della scorsa estate.

È il mio personale e il mio primo titolo, sono felicissima – ha dichiarato Francesca Pasquino – Ho nuotato come volevo, adesso posso festeggiare”

Alle sue spalle sul podio Federica Toma, CS Carabinieri e In Sport Rane Rosse, con 1’00”93 e Anita Gastaldi, V02 Nuoto Torino, con 1’01”31.

Gare in corso

Campionati Italiani Assoluti autunnali Nuoto – Clicca qui per i Risultati Completi

Alberto Razzetti fa cadere il Record Italiano di Luca Marin nei 400 misti dopo 16 anni Criteri Qualificazioni Nuoto Olimpiadi Parigi 2024 – Tabelle Tempi Limite
qualificazioni-nuoto-olimpiadi-parigi-2024-tempi-limte
Alberto Razzetti fa cadere il Record Italiano di Luca Marin nei 400 misti dopo 16 anni – Tempi Limite e criteri di qualifica per i Mondiali di Doha

I criteri di qualificazione ai Mondiali di Doha prevedono che parteciperanno all’evento iridato gli atleti finalisti individuali al Campionato Mondiale di vasca lunga 2023 di Fukuoka, ma saranno selezionati anche gli atleti che eguaglieranno o miglioreranno i tempi indicati nella tabella tempi-limite in occasione del Campionato Italiano Open in vasca lunga 2023.

In base ai criteri, i pre convocati Mondiali per Doha sono:

Anita Bottazzo, Thomas Ceccon, Leonardo Deplano, Sara Franceschi, Nicolò Martinenghi, Gregorio Paltrinieri, Benedetta Pilato, Alberto Razzetti e Simona Quadarella.

Le staffette sono già considerate tutte qualificate e per la composizione delle miste verranno ritenute valide le prestazioni degli atleti primi classificati nella finale A del Campionato Italiano Open in vasca lunga 2023.

campionati-italiani-assoluti-nuoto-autunnali-2023-programma-gare-gregorio-paltrinieri
tempi-limite-campionati-mondiali-nuoto-doha-2024-nuoto-convocati-mondiali-doha
Alberto Razzetti fa cadere il Record Italiano di Luca Marin nei 400 misti dopo 16 anni Programma Gare ed Elenco Iscritti Assoluti autunnali 2023

Batterie di qualifica dalle 9:30, finali dalle 17:30 per gli Assoluti autunnali 2023, che vedono in programma solo gare individuali nel programma, senza staffette, tutto in diretta su RAI Sport +HD.

campionati-italiani-assoluti-nuoto-autunnali-2023-programma-gare

Campionati Italiani Assoluti autunnali Nuoto – Clicca qui per l’Elenco Iscritti

Campionati Italiani Assoluti – Hotel Riccione

Molti sono gli hotel presso i quali è già possibile prenotare il pernottamento per i Campionati Italiani di Nuoto, tra i quali segnaliamo l’ottimo Hotel Feldberg, ampiamente attrezzato e preparato a ospitare clientela sportiva e non risulta difficile da raggiungere, con una viabilità semplice e immediata verso l’impianto sportivo.

italiani-nuoto-master-2023-hotel-feldberg-riccione

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights