Efrem Morelli ed Arjola Trimi volano in finale tra i favoriti dei 50 rana!

Un altro Record Italiano di Alessia Berra che si guadagna la finale dei 50 stile, ma stasera torna in vasca anche Federico Morlacchi nei 100 rana

Dopo la serata emozionante vissuta ieri, nella quale Francesco Bocciardo ha regalato una preziosissima medaglia d’oro vinta nei 400 stile libero S6 – clicca qui per leggere la notizia – l’Italia si ritrova a tuffarsi nella vasca dell’Aquatics Stadium di Rio per le qualfiche della settima giornata di Paralimpiadi, dove fino ad ora conta otto medaglie, di cui d’oro, due d’argento e due di bronzo vinte con Federico Morlacchi, Cecilia Camellini, Giulia Ghiretti, Francesco Bettella e Vincenzo Boni, con le quali figura al decimo posto del medagliere, risultato migliore di quello arrivato ai Giochi di Londra 2012.

Ad aprire le qualifiche, Valerio Taras nei 400 stile libero S7 in cui l’atleta della Lazio Nuoto fa evidentemente fatica chiudendo con il crono di 5’17”42, poco al di sopra delle sue potenzialità, con il quale si piazza al nono posto e quindi fuori dalla finale.

Torna in vasca Xenia Francesca Palazzo e lo fa con una prestazione un po’ più sotto tono rispetto alle precedenti uscite in questa Paralimpiade, nuotando in maniera non eccelsa i 100 rana SB14 che la vedono ultima con il crono di 1’29”72, ben oltre le sue potenzialità. Un podio sarebbe stato comunque impossibile per la Palazzo visto che le qualifiche le ha dominate la spagnola Michelle Alonso Morales con il Record Paralimpico fissato a 1’13”05, seguita dall’olandese Magda Toeters con 1’17”83 e la britannica Bethany Firth con 1’18”19.

Poco meglio anche Fabrizio Sottile nei 100 dorso S12 nuotati in 1’08”93 che vale il decimo crono che mette purtroppo anche l’atleta della PolHa Varese fuori dalla finale per 65 centesimi, mentre cambia decisamente marcia il capitano Azzurro Efrem Morelli che sfoggia una bella prestazione nei 50 rana SB3 segnando il quarto miglior crono di accesso alla finale di stasera chiudendo in 49”88, a 72 centesimi dal Record Italiano da lui stesso detenuto. Nella finale di questa sera si troverà davanti il cinese Jin Zhipeng che ha segnato il miglior crono in 49”52, il nipponico Suzuki Takayuki con 49”71 e lo spagnolo Miguel Luque con 49”79.

Sempre nei 50 rana SB3, promossa anche Arjola Trimi che tocca la piastra cronometrica senza troppi sforzi a 1’06”55 che vale il quinto crono utile per l’accesso in finale in cui partirà favorita la cinese Cheng Jiao con il miglior crono segnato in 59”87, l’unica a scendere sotto al minuto in queste qualifiche.

alessia-berra-paralimpiadi-rio-2016Gli impegni degli italiani in gara stamattina terminano con i 50 stile libero S13 di Alessia Berra  che riesce a strappare l’ultima corsia utile per la finale di stasera migliorando inoltre il Record Italiano da lei stessa detenuto con 29”11 nuotato quest’anno, chiudendo in 28”85. Quella di stasera sarà sicuramente una finale molto bella, in cui partirà favorita l’ucraina Anna Stetsenko che ha segnato il miglior crono in 27”90, seguita dalle uzbeke Shokhsanamkhon Toshpulatova con 28”31 e Muslima Odilova con 28”37.

Nel corso della mattinata sono arrivati anche un Record del Mondo del cinese Huang Wenpan con 52”48 nei 100 rana SB2 e due Record Paralimpici registrati dal britannico Scott Quin con 1’06”65 nei 100 rana SB14 e del bielorusso Ihar Boki con 23”73 nei 50 stile libero S13.

L’appuntamento per le finali di stasera è fissato come sempre a partire dalle 22.30 ora italiana in diretta su Rai Sport. Cinque gli Azzurri in gara: Efrem Morelli ed Arjola Trimi nei 50 rana SB3 ed Alessia Berra  nei 50 stile libero S13, oltre a Federico Morlacchi ed Arianna Talamona nelle finali dirette dei 50 rana e 400 stile libero.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

La Pagina Facebook ed il sito web ufficiale della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico diretti dal Responsabile Ufficio Stampa Giada Lorusso in sito a Rio, pubblicheranno tra l’altro, anche in tempo reale, informazioni, notizie e i dietro le quinte dei Giochi ai quali prenderanno parte 21 atleti.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per approfondire sull’argomento Classi di Disabilità Atleti

Clicca qui per l’Elenco Convocati della squadra Azzurra

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine