Il campione olimpico Tony Ervin sarà a Bolzano per lo Swimmeeting Alto Adige!

Dopo Fabio Scozzoli, Andreas Vazaios e Madison Kennedy, la SSV Bozen ufficializza anche lo statunitense che si confronterà con Marco Orsi.

Dopo l’Azzurro Fabio Scozzoli, il greco Andreas Vazaios, medaglia d’oro ai Campionati Europei di Londra 2016 nei 200 misti e olimpionico ai Giochi di Rio 2016 e la statunitense Madison Kennedy, primatista mondiale in vasca corta con la staffetta 4×50 stile libero mista vincitrice ai Mondiali di Doha 2014, la 20esima edizione dello Swimmeeting Alto Adige quest’anno avrà tra i partecipanti anche il campione olimpico dei 50 stile libero Anthony Ervin (Foto Christophe Simon / AFP / Getty Images)!

Personaggio camaleontico e con una grande storia alle spalle dei sui 35 anni – clicca qui per leggerla – lo statunitense è riuscito a Rio ad entrare per sempre nella storia diventando il primo nuotatore più anziano al mondo a vincere una medaglia d’oro alle Olimpiadi dopo 16 anni dal suo primo trionfo olimpico a Sydney nel 2000.

marco-orsiInsieme ad Ervin, nella conferenza stampa tenuta stamattina presso la Sala Riunioni della Zona Sportiva “Maso Della Pieve” di Bolzano, gli organizzatori dalla Società SSV Bozen hanno ufficializzato che il 5 e 6 novembre prenderanno parte alla competizione anche Marco Orsi che accenderà proprio con lo statunitense una sfida unica ed entusiasmante nei 50 e 100 stile nella piscina altotesina, proprio come affermato da Christian Mattivi, Presidente del Comitato Organizzatore bolzanino che insieme al suo team, dal 1997 porta in Alto Adige i big del nuoto.

Orsi in carriera ha vinto quattro medaglie a campionati del mondo, 20 ai campionati europei (18 solo in vasca corta, le ultime tre d’oro agli ultimi europei a Netanya nel 2015) e detiene quattro record italiani nei 50 e 100 stile, 100 misti in vasca corta e 50 stile in vasca lunga.

E la lista delle stelle che sarà presente a Bolzano non finisce qui, perché ci saranno anche lo statunitense Jacob Pebley, quinto sui 200 dorso a Rio, il magiaro David Verraszto, vice-campione mondiale a Kazan nel 2015 nei 400 misti, due volte campione europeo in lunga e tre volte campione europeo in corta sempre sui 400 misti il tedesco Marius Kusch e le campionesse di casa Laura Letrari e Lisa Fissneider che proprio a Bolzano inseguiranno la qualificazione per i Mondiali di Windsor.

Laura_Letrari_IMG_6828L’appuntamento del Trentino-Alto Adige / Südtirol affiancato anche quest’anno da Speedo Italia come main partner, insieme al quale si aggiunge tra gli altri partner anche l’importante supporto di X-Metrics, rappresenta infatti la seconda delle tre tappe segnate ufficialmente inserite nel Calendario Federnuoto della stagione per ottenere la qualificazione ai Campionati Mondiali in vasca corta che si terranno in Canada dal 6 all’11 Dicembre.

Altro aspetto importante di questa manifestazione, è che come nelle ultime edizioni, si caratterizzerà come “Green Event” posando l’accento su diversi aspetti e azioni che lo rendono ambientabile e sostenibile. Resta invariato il Programma Gare che vedrà le migliori tre serie di ogni gara scendere in vasca sabato dalle ore 16 e domenica dalle ore 13.

Nella piscina di Bolzano sarà inoltre presente lo stand ufficiale di Nuoto Extremo, il miglior distributore in Italia per disponibilità, affidabilità e prezzi.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Le gare verranno trasmesse anche in diretta streaming sul sito web www.meetingbz.it o su www.liveye.it.
Swim4Life Magazine seguirà il Meeting dal piano vasca.

Clicca qui per il programma gare

Clicca qui per i criteri di selezione Azzurra per i Mondiali di Windsor

Clicca qui per il Calendario Attività Agonistica 2016-17

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine