Laura-Losito-Faucci-record-master75

Quattro nuovi primati al trofeo Nuoto Ponente illuminano la piscina Figoi di Genova!

Alla cronaca anche i risultati di Striano a Castellana Grotte

Dopo aver raccontato nei dettagli quanto emerso dal 1° Trofeo Città di Mantova, dove sono stati realizzati tre Record Europei e sei Italiani – clicca qui per leggere l’articolo – e quanto offerto dal 10° Trofeo Nantes Ostiensis in cui sono stati realizzati un Record Europeo e due Italiani – clicca qui per leggere l’articolo – concludiamo il nostro Report Master della Settimana con le altre tre manifestazioni disputate per il Circuito Supermaster FIN.

Iniziamo dal 5° trofeo Nuoto Ponente organizzato dalla Nuotatori Rivarolesi e disputato domenica nella piscina dell’impianto polisportivo Lago Figoi di Genova dove si sono ritrovati 285 atleti e dove sono stati realizzati quattro Record Italiani da due atleti di categoria M75.
I primi due record che segnaliamo sono quelli di Laura Losito Faucci (nella foto di copertina) della Rari Nantes Savona che ha migliorato il primato nazionale M75 nei 200 misti segnando 4’08”35 (885,04 punti) contro il 4’22”37 detenuto dal 2011 da Renata Marting e nei 100 farfalla fermando il crono a 2’14”13 (812,94 punti) cancellando il 2’36”71 del 2011 di Zoraida Mijatov.

L’altro biprimatista della giornata è stato Vittorio Ermirio della Rari Nantes Spezia che nei 100 stile libero ha nuotato in 1’15”94 (928,36 punti) migliorando il primato M75 di 1’18”39 che fu stabilito nel 2011 da Osvaldo Bertucelli Menotti e successivamente nei 400 stile libero ha infranto il primato detenuto da Giulio Divano con 6’15”28 del lontano 2007 toccando la piastra cronometrica a 6’05”05 (944,88 punti).

Le due migliori prestazioni assolute del meeting sono arrivate però da altri due atleti: Carlo Arturo Travaini, M50 della Acqua 1 Village con 30”17 e 1025,52 punti nei 50 rana, a 24 centesimi dal primato europeo da lui stesso segnato la scorsa settimana a Lodi, ed Olessia Bourova, M35 della Rari Nantes Sori con 26”30 e 995,06 punti nei 50 stile libero, a 39 centesimi dal Record Europeo che lei stessa detiene.
I due si sono distinti nel corso della manifestazione rispettivamente anche nei 200 stile libero segnando 2’06”65 e 948,99 punti e nei 100 stile libero con 58”33 e 990,91 punti.
In classifica finale è stata la Genova Nuoto My Sport a spuntarla su tutte con 61.209,31 punti seguita sul podio da Nuotatori Genovesi con 48.885,49 punti e Rapallo Nuoto con 32.461,46 punti.

Tra le gare più interessanti del meeting segnaliamo i 400 stile libero che oltre al Record di Vittorio Ermirio hanno visto le buone perfomance di Eleonora Ferrando, M45 della Genova Nuoto My Sport con 4’55”11 e 947,54 punti, Luca Vigneri, M50 della Genova Nuoto My Sport con 4’27”36 e 966,00 punti, Claudia Radice, M50 della Andrea Doria con 4’58”36 e 952,54 punti ed Antonio D’Aria, M45 della Lerici Nuoto Master con 4’27”98 e 930,93 punti, ma tra i migliori atleti in gara segnaliamo anche Osvaldo Bertuccelli, M80 della Versilianuoto-Viareggio con 46”33 e 945,39 punti nei 50 rana.

Clicca qui per i risultati completi

Concludiamo con il 5° Trofeo Swim on the Caves organizzato dalla Nuoto Castellana nella piscina Comunale di Castellana Grotte dove si è registrata la presenza di 324 atleti e con il 4° Meeting Città di Striano organizzato dalla Sintesi nella piscina del Centro Sportivo Falco Sport Village di Striano dove hanno marcato presenza 248 atleti.

Allo Swim on the Caves si sono distinti su tutti Mariapia Longobardi, M25 del CUS Bari con 9’21”89 e 971,95 punti negli 800 stile libero e Vincenzo Foglia, M65 della Lacinia Nuoto con 1’25”70 e 908,87 punti nei 100 rana, mentre la classifica a squadre ha premiato la Aquatika con 48.847,75 punti, seguita sul podio dalla Otrè Noci con 34.134,57 punti e Fimco Sport con 33.090,35 punti.

Clicca qui per i risultati completi

A Striano invece l’ha spuntata la Sintesi con 46.394,54 punti che però per ospitalità cede la coppa del primo posto al Circolo Nautico Posillipo con 33.978,68 punti che insieme a Portofiori San Mauro con 27.829,42 punti e Real Caserta Nuoto con 24.156,39 punti ha completato il podio delle prime tre.

I due migliori atleti invece sono stati Fabrizio Clabassi, M50 della Fritz Dennerlein con 1’05”91 e 936,58 punti nei 100 misti e Francesca Antonini, M25 della Sintesi con 5’21”93 e 922,13 punti nei 400 misti.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights